Banner

PARQUET
TRADIZIONALE.

image

Il "Classico di una volta"

Il parquet tradizionale è formato da legno massello, è grezzo da levigare e lucidare dopo la posa, esistono vari spessori e formati. Il parquet massello va incollato al sottofondo, esiste in commercio un tipo di spessore più alto che può essere posato “inchiodato” che riporta ai parquet di una volta.

PARQUET
PREFINITO.

Pronto e calpestabile fin da subito

Il parquet prefinito è un parquet a 2 o 3 strati, composto da legno povero (in genere betulla) che garantisce stabilità, con una superficie di legno nobile, che per legge deve essere superiore ai 2,5mm, richiede solo la posa in quanto è già levigato e lucidato in fase di produzione. Il prelevigato invece è levigato in fase di produzione e viene solo verniciato in posa. Esistono vari spessori, larghezze e lunghezze 
(es. dalla lunghezza di 500 mm fino ad arrivare a 3000 mm).
image

PAVIMENTO IN LEGNO
PER ESTERNI.

image

Eleganza a cielo aperto.

Il pavimento per esterni ha alte performance tecniche, disponibile in formati doghe e piastre ed in varie essenze. Bellezza ed eleganza si abbinano a resistenza e durata nel tempo, garantendo un'alta resistenza alla rottura, alla flessione ed all'abrasione, particolarmente adatto per terrazzi, bordo piscina e giardini. Per mantenere inalterate nel tempo, la bellezza e le caratteristiche di questo pavimento, occorre una manutenzione ogni sei mesi, che consiste nell’oliare dell’intera superficie con degli oli adatti per l’esterno.

PAVIMENTO
IN LAMINATO.

Pavimento in laminato

Il laminato è un pavimento ottenuto dalla pressofusione di differenti strati di materiali. Il suo cuore è in HDF, successivamente viene inserito un foglio decorativo di protezione che garantisce resistenza all’abrasione ed al calpestio. Il laminato di oggi ha finiture molto belle che vogliono somigliare al parquet, come seghettatura, spazzolatura, nodi etc. Non è possibile ripristinare il laminato nel tempo; una volta usurato va sostituito.
image